Come funziona Georesq

Semplice, intuitivo ed utile!

Per poter utilizzare GeoResQ è necessario possedere uno smartphone con sistema operativo Android, iOS Apple e Windows Phone, che deve essere dotato di antenna GPS e di Sim telefonica abilitata al traffico dati. Un sufficiente specchio di cielo visibile per l’antenna GPS e la connessione dati sono presupposti essenziali per un completo funzionamento del sistema.
L’APP installata consente di avviare tre funzioni: Posizione, Tracciami, Allarme.

Funzione posizione

GeoResQ con la funzione “Posizione” è in grado di fornirti le coordinate geografiche del punto in cui ti trovi, la loro precisione e l’indicazione della località più vicina riportata dalla cartografia. Queste informazioni potrebbero essere estremamente utili per i tuoi amici o per gli enti di soccorso. La funzione “Posizione” consente anche di verificare il corretto funzionamento dell’antenna GPS e la presenza della connettività dati.

Funzione tracciami

Con la funzione “Tracciami” GeoResQ memorizza i tuoi percorsi e li invia al portale www.georesq.it dove sono archiviati e possono essere rivisti in un secondo momento, comodamente da casa, attraverso la Tua area personale. I tuoi percorsi possono essere esportati per la visualizzazione con altri programmi cartografici.
Per la tranquillità dei tuoi cari, la funzione “Tracciami” ti offre anche la possibilità di farti seguire da casa durante le tue escursioni. Le persone a Te vicine, se autorizzate e con le tue credenziali, potranno seguire i tuoi spostamenti direttamente sulla cartografia online attraverso il portale www.georesq.it. Solo a seguito di un'esplicita richiesta di soccorso per mancato rientro, i dati delle tracce saranno accessibili alla centrale operativa GeoResQ che potrà quindi verificare il tuo percorso ed aiutare i soccorsi a localizzarti più facilmente. La funzione “Tracciami”, per via dell’utilizzo dell’antenna GPS e l’invio del pacchetto dati, comporta una riduzione della durata delle batterie dello smartphone in misura molto variabile secondo il modello utilizzato. Nei settaggi dell’App è possibile ottimizzare e contenere il consumo della batteria

La funzione “Tracciami” ha necessità della presenza della rete telefonica per inviare i dati al portale www.georesq.it, quindi in assenza di campo telefonico, i tuoi cari o la centrale operativa del GeoResQ non potranno ricevere informazioni sulla tua ultima posizione; se presenti potranno comunque vedere le porzioni di percorso trasmesse fino a quando la rete telefonica era ancora presente. In ogni caso la funzione “Tracciami” memorizza i punti dei tuoi percorsi fuori copertura telefonica e li invia tutti non appena il segnale ritorna disponibile, l’invio spesso avviene anche con segnale piuttosto debole, quando la conversazione telefonica non è possibile. Sullo smartphone puoi costantemente verificare i punti memorizzati ed inviati, se necessario puoi anche forzarne l’invio.
La funzione “Tracciami”, per via dell’utilizzo dell’antenna GPS, comporta una riduzione della durata delle batterie dello smartphone, in misura molto variabile secondo il modello utilizzato.

Funzione allarme

Quando sei in una situazione particolarmente critica, hai bisogno d’aiuto e hai a disposizione la copertura telefonica per la connessione dati, c’è la funzione “Allarme” che ti consente l’invio immediato della richiesta di aiuto e della tua posizione alla centrale GeoResQ operativa h24. L’operatore proverà subito a contattarti, verificherà la tua posizione ed inoltrerà immediatamente la tua richiesta d’aiuto agli enti competenti.
GeoResQ è operativo solo sul territorio italiano, per allarmi provenienti da luoghi oltre confine non è garantito un corretto e tempestivo inoltro alle strutture di soccorso.

CNSAS CAI

© GeoResq 2016. Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico Via Petrella 19 , Milano - P.IVA: 12172820156 C.F.: 10090520155 - www.cnsas.it.